Anm Napoli, nuovi esuberi a ottobre: verso il taglio altre di cento unità

0
342

Nuovi esuberi a partire da ottobre, fino a circa un centinaio oltre ai 194 già previsti dallo stato di crisi, un’altra stretta alla cinghia su sprechi e lotta all’evasione e la porta aperta ai privati come exit strategy. «Avevamo già previsto la possibilità di vendere una quota di Anm nel piano di rientro del 2013 spiega l’assessore al Bilancio Enrico Panini poi non se n’è fatto nulla. C’è stato recentemente un colloquio con Mazzoncini, manager di Ferrovie dello Stato, che rientra in questo giro di orizzonte. Ma non c’è alcuna decisione a monte. La priorità è mantenere Anm al 100% pubblica e in mano al Comune. Ma è evidente che se la crisi dovesse precipitare oltre il limite, abbiamo bisogno di preparare un piano B e sondare il terreno su ulteriori ipotesi.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti