Canarie invase da alghe tossiche: il global warming non risparmia le isole dell'”eterna primavera”

0
552

Alle Isole Canarie è allerta alghe tossiche. I turisti (nell’isola ne arrivano 13 milioni dl’anno solo dall’estero) sono stati messi in guardia sui microrganismi, che stanno proliferando nel mare delle isole spagnole e affiorando in superficie proprio davanti alle spiagge affollate di bagnanti. In particolare a Tenerife, meta molto gettonata in questo periodo dell’anno, molte persone, dopo il bagno sono uscite dall’acqua riportando varie irritazioni cutanee, dopo essere venute a contatto probabilmente con la sottile alga, la cosiddetta “segatura di mare”. Ma purtroppo, spesso, la bandiera rossa che a livello internazionale indica il divieto di balneazione, che è stato affisso in una parte delle spiagge di Las Teresitas, a Santa Cruz de Tenerife, la capitale dell’isola, viene bypassata o ignorata. Men che meno vengono prese in considerazione le bandiere gialle, che sul resto dell’arcipelago raccomandano semplicemente la prudenza.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti