Sesso orale, Oms: nuova forma di gonorrea, resiste anche agli antibiotici

0
9341

Un allarme lanciato dall’Organizzazione mondiale della sanità: una forma pericolosissima di gonorrea, trasmissibile anche attraverso il sesso orale non protetto. Un’infezione che sta rapidamente sviluppando resistenza agli antibiotici, ed è perciò molto difficile da curare. Una vera e propria emergenza: l’Oms – secondo quanto scrive la Bbc, ripresa da Dagospia – ha analizzato i dati provenienti dall’analisi di 77 Paesi, dove sono stati scoperti anche tre casi incurabili.

Una spiegazione arriva dalla dottoressa Teodora Wi dell’agenzia Onu sulla salute, la quale ha spiegato che ogni volta in cui si introduce una nuova classe di antibiotici, la gonorrea sviluppa una maggiore resistenza. La gonorrea può colpire anche le mucose genitali, ano e faringe. E quest’ultima forma è quella che più di tutte preoccupa gli studiosi: “Quando si utilizzano gli antibiotici per trattare infezioni come un normale mal di gola, questi in gola si mischiano con la specie Neisseria e si traduce in resistenza. Introdurre i batteri della gonorrea in gola, attraverso il sesso orale, può portare a una super-gonorrea. Negli Stati Uniti, la resistenza ad un antibiotico si è verificata nei casi di uomini che hanno avuto rapporti sessuali con altri uomini a causa di infezione faringea”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti