Marano, vendita del patrimonio immobiliare: il Comune ci riprova. Via alla delibera. Obiettivo: incassare 5 milioni di euro

0
80 Visite

Immobili comunali in vendita per fare cassa, il Comune ci riprova. La strada era stata aperta, nel 2012, dall’ex commissario straordinario Gabriella Tramonti, che si era impegnata con la Corte dei conti, ma il progetto – finalizzato ad incamerare risorse e scongiurare il default – si arenò dopo la sua uscita di scena grazie alla “solerzia” dell’ex dirigente dell’area economico-finanziaria dell’ente.

Ora la commissione straordinaria ha deliberato nuovamente la vendita di buona parte del patrimonio immobiliare: case e non solo. Si conta di incamerare almeno 5 milioni di euro. A breve (si spera) si procederà con la pubblicazione di un bando. Agli occupanti delle case popolari sarà riservato il diritto di prelazione per riscattare l’immobile occupato, con la possibilità di un pagamento rateizzato. Chi invece ancora attende la pubblicazione della graduatoria per ottenere una casa popolare (l’iter è partito tre anni fa e non si è mai concluso a causa della sconcertante lentezza dei funzionari del Comune), può tranquillamente (o quasi) metterci una pietra sopra.

Chi è interessato all’acquisto degli immobili potrà partecipare al bando, anche se gli occupanti – come detto – avranno il diritto di prelazione.

 

 

 

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti