Omicidio Landieri, arrestati cinque scissionisti

0
47 Visite

Svolta nelle indagini sull’omicidio di Antonio Landieri, vittima innocente della criminalità organizzata ucciso a Napoli, nel quartiere Scampia, il 6 novembre 2004. La Polizia di Stato sta eseguendo 5 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse a carico di altrettanti considerati appartenenti al clan cosiddetto degli Scissionisti, ritenuti responsabili dei reati di omicidio, tentato omicidio, porto e detenzione illegale di armi, reati aggravati dal metodo mafioso. Le indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia e svolte dalla Squadra Mobile di Napoli hanno permesso di fare piena luce sulle responsabilità individuali e le dinamiche criminali nell’ambito delle quali maturò l’omicidio di Antonio Landieri.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti