La ricetta del giorno. Il riso ci sorride: per stare in allegria, insalata di riso al profumo di mare

0
618 Visite

Il riso ci sorride: per stare in allegria, insalata di riso al profumo di mare e terra

“Sono nato spontaneamente negli acquitrini e negli stagni, poi l’uomo scoprì la mia forza e cominciò a coltivarmi. Grandi energie ricevo dal Cielo e dalla Terra, dal Sole e dall’Acqua, in cui sono immerso. Anche se il mio aspetto è umile, ho in me una grande vitalità.” (Ambra Sama)

Il riso è questo, alimento completo, ricco di tutti i nutrienti indispensabili alla nostra dieta, e sembra nato libero, mentre la sua pianta emerge dall’acqua delle risaie e chiede il calore del sole: ci ricorda come nelle piccole cose si conserva la grande armonia dell’Universo. Usare il riso non trattato sembra fondamentale per conservare tutte le proprietà del riso, poiché i chicchi levigati e candidi che troviamo normalmente negli scaffali del supermercato subiscono un lungo e mutilante trattamento per arrivare così “belli” sulla nostra tavola. Scegliamo dunque, per le nostre ricette estive, un riso integrale o biologico, nell’ambito delle tante varietà disponibili, ricordiamo di preferire sempre e comunque un prodotto il più vicino possibile alla Natura. Le insalate di riso sono una risorsa facile per combattere il caldo, e lasciano spazio a tutta la fantasia possibile. Oggi vi propongo un piatto veramente fresco: insalata di riso al profumo di mare e terra.

Ingredienti per 4 persone

1 melanzana, 1 zucchina, 1 peperone

150 gr di piselli già scaldati

70 gr di riso a testa (integrale, bianco, o misto)

500 gr di frutti di mare misti

un cucchiaino di pepe rosa in grani

prezzemolo tritato

olio evo,  sale q.b.

Preparazione

Per prima cosa si fanno aprire i frutti di mare misti in una pentola con coperchio, dove si lasciano per 5/7 minuti. Infine, quando sono tutti aperti, si estraggono i frutti dalle valve, si mettono da parte, si filtra l’acqua di cottura e si immerge nell’acqua da usare per la bollitura del riso. A questa non andrà aggiunto sale. Così si cuoce il riso, secondo il tempo richiesto dalla qualità prescelta, senza dimenticare la possibilità di mischiare riso rosso, bianco e nero, in un accostamento di colori che aggiunge solo allegria al piatto; il riso va colato e messo a raffreddare nel piatto di portata, che sarà basso e largo, con l’aggiunta di uno spruzzata di olio, che impedirà che si ammassi. Mentre il riso raffredda, le verdure tagliate a pezzettini molto piccoli, si rigirano in padella con poco olio dove si è fatto imbiondire uno spicchio di aglio. Salate le verdure solo a fine cottura, per lasciarle croccanti, e mettetele da parte. Il prezzemolo va tritato finemente.  Tutti gli ingredienti sono pronti per essere assemblati, e io lo faccio solo poco prima di mettere la mia insalata in tavola, guarnita di prezzemolo e acini di pepe rosa. Aggiungete quello che vi va a questo piatto che è già armonico e coloratissimo così, per esempio…che ne dite di una manciata di gamberetti sgusciati e cotti!?

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti