Il mondo in tavola: dalla Grecia la ricetta originale della moussaka e quel gusto selvatico di fornelli sempre accesi

0
599 Visite

Il verde delle pinete che si inerpicano sulle rocce, l’aria balsamica di essenze resinose che si mescola con la brezza marina: questa è la Grecia. E nelle notti di luna piena, quando  il mare è d’argento, tutti i caldi bagliori dell’isola sembrano  emanare l’ antica spiritualità di una terra colta e pregna di storia: la nostra storia, quella del Mediterraneo, delle nostre origini greche, delle radici filosofiche del pensiero occidentale. Qui la cucina trattiene gli aromi della macchia mediterranea, esalta il profumo degli ortaggi, lascia il gusto selvatico di fornelli sempre accesi e di vecchi sapori.  Così, inoltrandoci  in un territorio impervio, che dalla costa ci invita a conoscere luoghi più remoti e tranquilli, si va alla ricerca di paesi che sembrano incastonati nella scenografia di una natura selvaggia, e di cucine accoglienti, dove si impara a cucinare la moussaka. Forse non è una ricetta veloce, ma lo sforzo che richiede è ampiamente ripagato. Quando la preparo io, preferisco distribuire il lavoro su due giorni.

Ingredienti

Per la preparazione della carne:

450 gr di carne macinata (anche manzo misto a vitello e carne di maiale) e una cipolla grande

1 bicchiere di vino bianco

1 kg di pomodori

Sale, pepe, origano, cumino

25 gr di formaggio grattugiato

Olio evo

Per gli ortaggi:

1 kg di melanzane

Sale, olio di semi

3 patate

Origano, pepe

Per assemblare:

Mezzo litro di besciamella, formaggio grattugiato

Preparazione

Si comincia preparando la carne, facendo consumare la cipolla in un tegame a bordo alto, sminuzzando la carne macinata, sfumando con vino bianco, prima di aggiungere i pomodori pelati, il sale, l’origano e il cumino nelle quantità preferite. A fine cottura si aggiunge il parmigiano. Si devono poi tagliare a fette le melenzane, senza eliminare la buccia, ma solo le estremità; si lasciano spurgare in acqua e sale, si asciugano e si friggono in olio di semi, facendo assorbire l’olio in eccesso su carta da cucina. Si sbucciano le patate e, tagliate a disco sottili, si fanno soffriggere in poco olio e si condiscono con pepe e origano. Infine, quando tutti gli ingredienti sono pronti ed è fatta o comprata già pronta la besciamella, si procede ad assemblare il tutto per strati: besciamella sul fondo della teglia, poi a seguire patate, melanzane, carne, besciamella e di nuovo, fino a completamento con uno strato di besciamella e una spolverata di formaggio. Cuocere in forno a 180° per almeno 1 ora. Raffreddare prima di servire.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti