Afragola, Caivano e Casoria, arresti e denunce

0
41 Visite

Afragola e Caivano: alto impatto dei carabinieri. 2 arresti e 10 denunce. segnalati al prefetto 7 assuntori di droga
i carabinieri della compagnia di casoria nel corso di un servizio coordinato ad alto impatto svolto ad afragola e caivano per contrastare fenomeni d’illegalità insieme a colleghi del reggimento campania hanno tratto in arresto 2 persone e ne hanno denunciate 10 in stato di libertà.
ad afragola è stato arrestato silverio gennaro, 24 anni, del luogo, trovato in possesso durante perquisizione domiciliare di 110 grammi di marjuana, di un bilancino di precisione e di 100 bustine di plastica per il confezionamento dello stupefacente.
nel contesto i cc hanno sottoposto a sequestro cautelativo una pistola semiautomatica calibro 9 e 25 cartucce, una pistola revolver calibro 357 magnum  e 25 cartucce e un fucile sovrapposto da caccia calibro 12 che deteneva legalmente.
montella ciro, 45enne, domiciliato a casandrino e già noto alle ffoo, raggiunto da ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di sorveglianza di catanzaro: dovrà espiare 6 mesi di reclusione  domiciliare.
inoltre, nel corso dei servizi…
5 persone sono state denunciate per furto aggravato e continuato di energia elettrica, 2 per ricettazione, 2 per detenzione illegale di munizioni per arma comune da sparo e una per vendita di tle.
7 persone sono state segnalate al prefetto in quanto assuntori di stupefacenti.
i controlli alla circolazione stradale hanno portato alla contestazione di 37 infrazioni al codice, 10 delle quali per circolazione senza copertura assicurativa e 8 per guida di motociclo senza casco protettivo.

casoria: ladro di batterie del ponte ripetitore per telefonia cellulare arrestato dai carabinieri
i carabinieri dell’aliquota radiomobile di casoria hanno tratto in arresto in flagranza di reato mario candida, 34enne, residente a napoli in via roma verso scampia, già noto alle ffoo.
i militari dell’arma sono intervenuti d’urgenza durante un servizio di controllo del territorio presso una stazione radio base della vodafone in via Pennasilico perché personale di una società di vigilanza privata aveva scoperto candida all’interno della installazione. Sul posto i carabinieri hanno poi accertato che  candida insieme a un complice in via di identificazione si era introdotto nella cabina per rubare le batterie del ripetitore.
l’arrestato è ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti